Il futuro dei videogiochi secondo Microsoft? Sarà senza joystick

Ricordate il clamore che ci fu quando Nintendo rilasciò la console Wii? Una nuova filosofia di gioco ed un nuovo sistema di controller che aprivano le porte dei videogiochi anche a chi non aveva mai avuto a che fare con le console.

A circa tre anni di distanza Microsoft ha svelato durante la fiera del videogioco E3 un sistema di controllo rivoluzionario che sembra destinato a ripetere il successo della Wii. Stiamo parlando di Project Natal, un accessorio per la Xbox 360 simile ad una webcam che va posizionata vicino al televisore puntandola verso di noi.

Cos’ha di diverso questo sistema dalla Playstation Eye? Fondamentalmente la capacità di leggere i movimenti nelle tre dimensioni riuscendo a replicarli in modo molto realistico all’interno del gioco. Non ci sarà più bisogno di un controller per muoversi dentro un ambiente, ma basterà muovere il proprio corpo.

Per guidare una macchina ci basterà immaginare di impugnare un volante, ruotarlo per effettuare le curve, e schiacciare i pedali con i piedi per accelerare e frenare. Nei giochi di combattimento ci basterà sferrare pugni e calci perché il nostro personaggio virtuale faccia lo stesso. Ci ritroveremo praticamente catapultati all’interno del videogioco, andando oltre l’esperienza attuale di Nintendo.

Purtroppo non sappiamo ancora né il prezzo né la data d’uscita di Project Natal, ma speriamo che Microsoft lasci trapelare ulteriori dettagli nelle prossime settimane. Di certo con queste premesse le aspettative sono molto alte, quindi ci si augura che vengano mantenute le promesse nel prodotto finito.

[Fonte]

2 commenti

  1. Quando uscirà non me lo farò scappare: è sempre stato il mio sogno interagire così con un videogioco, e già la wii era un’ottima cosa. Ma una roba del genere è davvero fantastica!!!

  2. Incredibile!!! Chissà tra quanti decenni uscirà :( nn vedo l’ora!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *