Perché un blog ha successo? Ecco la formula matematica

Blog di successoAnche tu hai un blog? Allora avrai sicuramente pensato a come diventare un blogger migliore e a come sfondare nella blogosfera: questa, infatti, è una delle domande che i blog addicted si fanno più spesso.

L’entusiasmo è fondamentale per un blogger, ma non si blogga soltanto per passione. Chi scrive, ha l’obiettivo di comunicare un messaggio: anche chi non ha uno scopo commerciale, non può negare di avere quel pizzico di narcisismo che lo spinge a creare contenuti in rete sperando di ottenere un feedback positivo dai visitatori.

Da quando i blog sono parte integrante di Internet, molti si sono chiesti quale fosse la chiave del successo. C’è anche chi ha calcolato matematicamente la formula del successo di un blog, ottenendo risultati piuttosto interessanti.

Secondo Seth Waite, questa potrebbe essere l’equazione che rappresenta il successo in rete:

U = p (B) – C

  • U è l’Utilità o il Successo Desiderato
  • p è la Probabilità di avere successo
  • B corrisponde ai Benefici del successo (soldi, traffico, credibilità)
  • C è uguale al Costo del blogging (tempo, denaro, energia)

Risolvendo l’equazione, si può notare che la probabilità di avere successo è decisamente minima, e moltiplicandola per B ci si accorge che anche i benefici sono quasi pari a zero. Sottraendo poi il costo del blogging, si ottiene un numero negativo. In sintesi, i costi sono sempre maggiori dei benefici:  teoricamente, allora, nessuno dovrebbe bloggare!

Eppure, i milioni di blog che ci sono nel web dimostrano proprio il contrario: se non è razionale spendere ore del nostro tempo per un risultato pari a zero, ci deve essere per forza un altro elemento nell’equazione, l’elemento del successo. E si chiama D.

D è la Differenza che ti rende migliore e ti fa credere nelle tue possibilità di successo. D è il modo in cui tu ti senti essenzialmente diverso da tutti i blogger con cui competi. Può essere questione di tempo, talento, disciplina o mille altri fattori, ma D è la ragione per cui tu avrai successo.

Se il resto dell’equazione è un monito di fallimento, l’importante è focalizzarsi su D e non lasciarsi distogliere dall’obiettivo. Sarà proprio questa differenza a tenerti motivato, a farti credere in te stesso, a darti la forza di dimostrare quello che vali. Il tempo, il costo e i benefici passano in secondo piano: con D sei tu che hai in mano le redini del tuo blog! Per questo motivo, Seth è convinto che la vera formula del successo sia questa:

U= p (B) – C + D

E tu che cosa ne pensi? Sei d’accordo con Waite o credi che i fattori per diventare blogger di successo siano altri?

Kikee

Una geek girl in tutto e per tutto, è appassionata di high tech e nuovi media e non potrebbe vivere senza il suo computer. Per lei il Web è un mondo tutto da scoprire e non passa mai meno di 10 ore al giorno davanti allo schermo del pc.

5 commenti

  1. Non ci ho capito molto, ma mi sa che bisogna avere un bel po’ di fortuna comunque!

  2. E dire che ho cercato di essere il più chiara possibile :D
    Comunque hai ragione, anche la fortuna conta nel successo di un blog.

  3. non ho mai creduto al successo.
    ho lavorato per ottenerlo.
    E. Lauder

    comunicazionelavoro.splinder.com

  4. quello che stavo cercando, grazie

  5. assurdo associare il successo di un blog ad na formula matematica :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *