cleanmymac-applicazione
CleanMyMac 3: la migliore utility per mantenere in forma il tuo Mac
5 febbraio 2018
Mostra tutto

Software per fare video: video editor facili da usare per principianti

creare-video-editor

creare-video-editor

Creare un video è una di quelle esigenze che prima o poi tutti si trovano ad avere: dal video delle vacanze da mostrare agli amici (i quali sopporteranno l’eccessiva lunghezza perché vi vogliono bene) al video di gattini da pubblicare su Facebook, le occasioni in cui ci si trova a ricercare dei video editor facili da usare e con una buona selezione di opzioni sono tante – soprattutto nell’era degli smartphone.

Tra i video editor per principianti del mondo video, i migliori sono Movavi video editor e iMovie, per Mac. Chiaramente Final Cut Pro e Adobe Premiere Pro sono i migliori video editor in circolazione, ma oltre ad avere un costo non indifferente, il loro utilizzo è molto più complicato e richiede una buona dose di esperienza. In più, spesso i video editor avanzati hanno addirittura troppe opzioni per il montaggio di video semplici e non professionali.

Ma veniamo alle scelte di video editor per principianti.

Piattaforme e funzionalità

imovie

iMovie è il programma di montaggio video di default per Mac ed è semplicissimo da utilizzare – ovviamente disponibile solo per Mac, uno dei suoi vantaggi è essere multi-piattaforma e quindi può essere usato su Mac, iPhone e iPad.

iMovie è collegato con la libreria del tuo Mac e per questo è un tool estremamente integrato nell’ambiente Mac – con iMovie si possono creare filmati, modificare clip, aggiungere transizioni, titoli e sfondi.

video-editor-movavi

Movavi video editor è invece disponibile per Mac e Windows desktop, senza opzioni per i dispositivi mobile, ma è un prodotto più completo di iMovie in termini di opzioni offerte. Il fatto che sia disponibile anche per Windows è sicuramente un plus dal punto di vista dell’inclusività.

Che cosa si può fare con Movavi? Modificare e migliorare video, aggiungete transizioni, titoli e filtri con facilità, stabilizzare e invertire video ed equalizzare l’audio sono solo alcune delle sue maggiori funzionalità.

 

Interfaccia e utilizzo

Per quanto riguarda l’interfaccia, i programmi sono simili, anche se Movavi è più simile a Final Cut Pro e Adobe Premiere Pro e più avanzato di iMovie, ma comunque facile da utilizzare. Se avete presente il funzionamento di una timeline video e il modo in cui le clip video vengono organizzate, usare Movavi per la prima volta sarà molto semplice e intuitivo.

iMovie ha un’interfaccia generalmente più basilare, dal momento che è creato per essere di facile utilizzo, e quindi si presta bene a clip più corte che non hanno bisogno di molte modifiche. Per un filmato che aspira ad essere qualcosa “in più”, Movavi è una buona scelta.

movavi-video-editor

L’interfaccia di Movavi video editor

Anche la gestione dell’esportazione video su Movavi è migliore di iMovie, sempre per il discorso “ambiente Mac”. Ultima nota: Movavi è a pagamento, ma ha una versione di prova, mentre iMovie è incluso nella suite di applicazioni Mac o scaricabile dall’App Store.

La scelta sta a voi – se avete Mac, potete provarli entrambi, se invece usate Windows Movavi sarà sicuramente il programma più indicato. La facilità di utilizzo e le funzionalità offerte da Movavi video editor valgono sicuramente il prezzo dell’applicazione.

E voi quali applicazioni utilizzate per i vostri video? Avete mai provato iMovie o Movavi?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *