La Creazione della Copertina di una Rivista
9 novembre 2009
Collant da donna Follow Me
Le Calze Follow Me per le Amanti di Twitter
3 febbraio 2010
Mostra tutto

6 Servizi Imperdibili per Abbreviare gli URL

Abbreviazione URL

Abbreviazione URL

Con l’avvento e la popolarità di servizi di microblogging come TwitterTumblr, sintetizzare le proprie parole e i link che si vogliono condividere con gli altri in frasi di soli 140 caratteri non è affatto semplice.

Non c’è bisogno di tagliare gli articoli e inventarsi modi fantasiosi per dire quello che si vuole dire con meno caratteri, né di impazzire quando vogliamo includere un link più lungo del solito. Grazie ad alcuni servizi per l’abbreviazione degli URL, infatti, è possibile accorciare gli indirizzi Web e risparmiare spazio.

Ecco i 6 servizi più utili e semplici da utilizzare per abbreviare gli URL.


bit.ly

Bit.ly

Bit.ly è un servizio relativamente nuovo, comparato agli altri già presenti sul Web: la cosa bella di questo servizio è che lavora con i cookie del browser e memorizza gli ultimi 15 URL accorciati. Inoltre si può tenere sotto controllo il traffico che arriva dagli URL ed è anche possibile creare un URL personalizzato.

doiop

Doiop.com

Con doiop è possibile accorciare gli URL, ma si può scegliere una parola chiave per la fine dell’indirizzo abbreviato in modo da renderlo ultra personalizzato e facile da ricordare. Per di più, i link creati da doiop non hanno scadenza: anche questo servizio è da provare!

Snurl

Snurl

Che dire di Snurl? Si tratta di uno dei servizi di abbreviazione che preferisco: è semplice da utilizzare, ha un’interfaccia fresca e pulita e permette di creare il proprio profilo, dove vengono tenute in memoria tutte le operazioni fatte. Inoltre è possibile scegliere un prefisso personalizzato per gli URL e aggiungere un codice che sarà inserito alla fine di ogni URL accorciato e si possono settare le impostazioni a proprio piacimento.

is.gd

Is.gd

Anche is.gd si presenta come un servizio interessante e rapido: questo servizio per abbreviare gli URL si differenzia dagli altri perché è possibile scegliere di quanti caratteri si vuole accorciare il link, inoltre si può inviare un’anteprima che mostra la pagina ancora da aprire aggiungendo un trattino alla fine dell’URL.

Short URL Service

w3t

Semplice e pulito, questo servizio permette di testare il nuovo URL prima di postarlo su Twitter, in modo da essere sicuri di non sbagliare link.

TinyURL

tinyURL

E finiamo con il servizio di abbreviazione più conosciuto, TinyURL. Il bello di TinyURL? È stato testato, approvato dagli utenti, ed è molto usato: quindi ci si può fidare al 100%. Anche TinyURL permette di far visualizzare l’anteprima del link come is.gd, in più i link non hanno scadenza.

Buona abbreviazione a tutti!

[Fonte]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *